Convenzione con i Servizi di Medicina Trasfusionale di competenza territoriale

Via Tagliamento, 44 - 00198 ROMA

Tel: 06 8360 0063

  • BioRicrescita

© 2019 by BioRicrescita

Evoluzione del PRP e nuovi trattamenti

La metodica originale di utilizzo del PRP, spesso utilizzata da molti centri per il trattamento della calvizie, prevede l'iniezione di PRP senza trattamenti specifici preliminari. Il PRP (Plasma ricco di piastrine), però, può essere considerato un vero e proprio universo in miniatura, perchè il plasma è popolato da miliardi e miliardi di molecole bioattive. Tra queste sono presenti i fattori di crescita, in larga parte prodotti dalle piastrine. Isolare, moltiplicare ed attivare le piastrine nella maniera corretta ed efficiace è un lavoro complesso. I fattori di crescita presenti nelle piastrine, solo quando ben amalgamati e correttamente lavorati, sono capaci di legarsi al DNA delle cellule spingendole a dividersi e differenziarsi, rigenerando il tessuto, ossia facendo ricrescere i capelli.Le cellule staminali, infatti, sono cellule non ancora specializzate, e sono capaci di trasformarsi in nuovi capelli solo quando trovano le giuste condizioni in cui crescere e svilupparsi.

Diffidare dal PRP "grezzo"

Sono stati pubblicati alcuni studi scientifici che dimostrano come il trattamento delle zone affette da alopecia con una preparazione modificata a partire dal PRP sia statisticamente più efficace di quello con PRP semplice, poiché amplifica l'effetto del PRP sulla rigenerazione del capello, migliorando lo spessore del fusto. Il PRP semplice, sebbene si sia dimostrato parzialmente efficace, appare una soluzione abbastanza "grezza": iniettare il plasma ricco in piastrine, senza attivazione specifica, significa che solo una piccolissima parte delle molecole che lo compongono farà effetto per migliorare lo stato di salute dei follicoli piliferi. Inoltre, il team BioRicrescita, che ha una solida esperienza alle spalle, ha fatto la scelta di lavorare solo con i migliori e più innovativi strumenti presenti sul mercato, sia a livello di macchinari per il trattamento del sangue (come le centrifughe ad esempio) sia al livello della scelta dei componenti che vengono aggiunti al plasma per “attivare” i fattori rigenerativi: per citarne uno l’acido Ialuronico, che come tutti sanno, esiste in una miriade di versioni diverse.

Esperienza ventennale sul campo

Il nostro team può vantare di aver lavorato sulle cellule staminali adulte da più di 20 anni e da oltre 10 anni applica la rigenerazione cellulare sulla pelle. Grazie alla grande esperienza nel campo delle cellule staminali siamo riusciti a sviluppare alcune metodiche specifiche capaci di concentrare e attivare nel plasma i fattori responsabili dell'attivazione delle staminali della matrice follicolare e della riattivazione della microcircolazione locale, riuscendo così a trasformare un prodotto completamente naturale in un potente mezzo per contrastare il problema della calvizie. Inoltre, in pochissimi  sono autorizzati dal servizio sanitario, attraverso il SIMT (servio trasfuzionale territoriale di competenza) ad operare con la medicina rigenerativa per la ricrescita dei capelli . Diffida da chi ti promette situazioni fuori dalla legge che mettono in pericolo la tua salute.

Non tutti i PRP sono uguali

Ovviamente non tutti i preparati di PRP sono uguali: è necessario definirne le proprietà, la formulazione ed ancor di più accertarne la sicurezza biologica ed il potenziale riparativo. Inoltre è indispensabile definire un protocollo preciso che dia risultati riproducibili sia in medicina che in chirurgia. Altri metodi non specifici vengono utilizzati commercialmente con promesse di effetti molto rapidi, ma con il rischio di compromettere la durata a lungo termine del trattamento. Esistono degli "improvvisati" che con qualche centinaia di euro vi garantiscono un trattamento, poi lo fanno ripetere più volte. Attenzione non è la stessa cosa usare provette di 8/10 cc e provette da 30 cc. E infine un'occhiata al marchio CE altrimenti non sono sterili. La scienza ci dice che in realtà è possibile una attivazione selettiva e completa del processo di rigenerazione del capello soltanto utilizzando i corretti fattori di crescita. Proprio quello che siamo riusciti ad ottenere.