Convenzione con i Servizi di Medicina Trasfusionale di competenza territoriale

Via Tagliamento, 44 - 00198 ROMA

Tel: 06 8360 0063

  • BioRicrescita

© 2020 by BioRicrescita

  • dott.ssa Silvana Campisi

Bioscalin: Altroconsumo segnala Antitrust

Bioscalin accusata da Altroconsumo all'Autorità Antitrust: prodotti presentati come veri farmaci. S'induce confusione nei consumatori.

Cosmetici e integratori dalle proprietà quasi miracolose: Capelli che crescono più in fretta, che crescono più forti, prodotti che permettono di combattere la caduta dei capelli. Quasi si trattasse di farmaci con un’azione diretta sui capelli.

Ma è proprio così? Non proprio così, secondo Altroconsumo, che ha segnalato all’Autorità Antitrust le pubblicità di tre prodotti per la cura dei capelli: Bioscalin con Sincrobiogenina, Biopoint Speedy Hair e Crescina Ri-crescita, per messaggi pubblicitari considerati “ingannevoli e fuorvianti”.


Dichiarazione di Altrocunsumo su Bioscalin

Dice Altroconsumo: “Le pubblicità di integratori e cosmetici puntano sempre di più a farci credere che questi prodotti abbiano particolari effetti sulla salute. Molto spesso negli spot in televisione (e non solo) si ricorre a un immaginario medico, un linguaggio tecnico, all’uso di grafici e percentuali, per dare a integratori e cosmetici un’aura di autorevolezza e scientificità.

A volte questi prodotti vengono presentati come dei veri e propri farmaci. Tutto questo induce grande confusione nei consumatori in merito alla reale natura di questi prodotti”. Chi legge e acquista è portato a pensare che tali prodotti abbiano proprietà dirette sulla salute dei capelli che, per loro natura, non possono avere, perché non sono farmaci.


Uno dei prodotti segnalati da Altroconsumo è Bioscalin con sincrobiogenina

Le promesse della pubblicità è allettante: “Bioscalin è cresciuto! Cresce l’efficacia, per capelli 82% più forti! Bioscalin con sincrobiogenina: cresce la forza dei tuoi capelli!”.

Allo stesso tempo, è accompagnata dalla scritta “dalla ricerca anticaduta Giuliani” con percentuali di efficacia, riferimenti a test, studi clinici controllati e camici bianchi. Nella segnalazione su Bioscalin, Altroconsumo racconta di essere andato ad analizzare le informazioni contenute sul sito internet e di aver trovato, su una pagina, un’informazione che il video pubblicitario non dice.

Ovvero, che Bioscalin è indicato “nei periodi in cui i capelli risultano deboli e fragili, quindi con tendenza a cadere, a causa di stress, cambi di stagione, alimentazione non corretta ed esposizione al sole”. Spiega Altroconsumo: “Bioscalin, quindi, si rivolge solo ad una parte di consumatori con problemi di caduta, cioè quelli affetti da caduta transitoria legata a stress psicofisico, il tipo di caduta più lieve e a carattere reversibile, e non ad altri tipi di caduta più seri (come telogen effluvium cronicizzati, anagen effluvium, alopecia androgenetica e alopecia areata) che possono colpire entrambi i sessi, ma lo spot televisivo non lo dice.

Questo tipo di problemi nella comunicazione di Bioscalin avevano già portato in passato a due pronunciamenti dell’AGCM, che aveva comminato multe per un totale 250.000 euro”.

Di fronte a questi messaggi il consumatore è dunque indotto a credere che il prodotto abbia un effetto considerevole sulla caduta dei capelli, qualunque sia la causa, perché non viene spiegato per quale tipo di problema Bioscalin si proponga. “Inoltre le immagini utilizzate e la presenza di un personaggio in camice bianco (che rievoca un ambiente di ricerca medico) portano a credere che il prodotto esplichi un’azione più riconducibile a un farmaco che a un integratore alimentare, quale è Bioscalin”, aggiunge Altroconsumo. 

La BioRicrescita

La BioRicrescita è una tecnica innovativa derivata dalla medicina rigenerativa, che attiva le cellule staminali del bulbo e stimola sul cuoio capelluto lo stesso processo di riparazione che avviene naturalmente nel nostro corpo.

In 6 mesi i capelli possono ricrescere , con risultati sorprendenti sia sugli uomini che sulle donne e senza effetti collaterali di nessun tipo.

Il nostro team medico ha una esperienza ventennale sulle staminali e di oltre 10 anni nella rigenerazione dei tessuti della pelle con la medicina rigenerativa, ed è uno dei pochi autorizzati dalle autorità sanitarie ad applicare la BioRicrescita.

Vuoi saperne di più su BioRicrescita? Contattaci e prenota una visita, per affrontare una volta per tutte il problema della calvizie.