• dott.ssa Silvana Campisi

Nobel alla medicina rigenerativa

E' con grande piacere che salutiamo il nobel a Shinya Yamanaka e John Gurdon, due alfieri della medicina rigenerativa. Il primo Nobel alla medicina rigenerativa.I due scienziati hanno vinto il prestigioso riconoscimento per la riprogrammazione delle cellule staminali. Sono riuscite a trasformare le cellule adulte in embrionali, ossia pluripotenti, non più differenziate per un particolare tipo di tessuto. Con questa scoperta hanno creato nuove opportunità di studiare le malattie e lo sviluppo di metodi di diagnosi e di terapie.Il riconoscimento premia un lavoro durato anni e si spera che le tecniche potranno rivoluzionare la medicina, utilizzando un campione di pelle di una persona per creare cellule staminali.


Il primo Nobel alla medicina rigenerativa: le ‘staminali etiche’

Il metodo di Yamanaka ha fornito un modo per ottenere cellule primitive senza distruggere embrioni. Il lavoro dei due ricercatori ha infatti permesso di scoprire che è possibile ‘riprogrammare’ le cellule adulte fino ad uno stato ‘pluripotente’ (da cui la sigla IPS, Induced Pluripotent Stem Cells), in cui sono in grado di dar vita a diversi tipi di tessuto. Primo di questa loro scoperta queste cellule staminali potevano essere ottenute solo attraverso la distruzione degli embrioni. "Yamanaka ha preso le preoccupazioni etiche sulla ricerca sugli embrioni e ha modificato la traiettoria di ricerca in un percorso che sia accettabile per tutti", ha detto Savulescu direttore della Oxford University Uehiro. "Si merita non solo un premio Nobel per la medicina, ma un premio Nobel per l'Etica"


Due alfieri della medicina rigenerativa: Yamanaka e Gurdon

Gurdon, 79 anni, ha lavorato come professore di biologia cellulare all'Università di Cambridge del Magdalene College ed è attualmente presso l'Istituto Gurdon di Cambridge, che lui stesso ha fondato. John Gurdon e' stato un pioniere della ricerca sulle cellule staminali. Nel 1962 il ricercatore britannico ha scoperto, studiando una rana, che il DNA delle cellule adulte contiene tutte le informazioni necessarie per trasformarle in qualunque altro tipo di cellula, contraddicendo tutte le teorie precedenti che invece affermavano che la trasformazione in adulta fosse irreversibile. Gurdon ha mostrato che il DNA aveva ancora la sua capacità di guidare la formazione di tutte le cellule del corpo.Shinya Yamanaka, 50 anni, e' un professore dell'universita' di Kyoto. Più di 40 anni dopo la scoperta Gurdon, nel 2006, Yamanaka ha dimostrato che una ricetta sorprendentemente semplice potrebbe trasformare cellule mature di nuovo in cellule primitive, che a sua volta potrebbe essere spronato in diversi tipi di cellule mature. Yamanaka ha infatti dimostrato che delle cellule della pelle di topi possono essere riprogrammate e diventare immature. Proprio la settimana scorsa, gli scienziati giapponesi hanno riferito che con il metodo Yamanaka è possibile trasformare cellule della pelle di topi nelle uova. Queste uova  hanno poi prodotto topolini.


Le prime dichiarazioni dopo l'annuncio del nobel per la medicina 2012

"Anche se abbiamo ricevuto questo premio non abbiamo davvero compiuto quello che dobbiamo. Provo un profondo senso del dovere e di responsabilità", ha detto Yamanaka. Il Prof Gurdon ha invece dichiarato: "Sono immensamente onorato di aver ottenuto questo riconoscimento spettacolare, e felice di essere destinato a ricevere con Shinya Yamanaka, il cui lavoro ha portato l'intero campo all'interno l'aspettativa realistica di benefici terapeutici"

La BioRicrescita

La BioRicrescita è una tecnica innovativa derivata dalla medicina rigenerativa, che attiva le cellule staminali del bulbo e stimola sul cuoio capelluto lo stesso processo di riparazione che avviene naturalmente nel nostro corpo.

In 6 mesi i capelli possono ricrescere , con risultati sorprendenti sia sugli uomini che sulle donne e senza effetti collaterali di nessun tipo.

Il nostro team medico ha una esperienza ventennale sulle staminali e di oltre 10 anni nella rigenerazione dei tessuti della pelle con la medicina rigenerativa, ed è uno dei pochi autorizzati dalle autorità sanitarie ad applicare la BioRicrescita.

Vuoi saperne di più su BioRicrescita? Contattaci e prenota una visita, per affrontare una volta per tutte il problema della calvizie.

Convenzione con i Servizi di Medicina Trasfusionale di competenza territoriale

Via Piave, 76 - 00198 ROMA

Tel: 335 6889036

  • BioRicrescita

© 2020 by BioRicrescita